13 July 2016

Il mese delle more

Sorry, this entry is only available in Italian.

Non c’è soddisfazione migliore che vedere crescere i frutti delle piante che per tutto l’anno abbiamo coccolato e curato come figlie. La natura, se la si rispetta, può offrire davvero uno spettacolo meraviglioso. Ed ecco che luglio ti regala frutti gonfi di succo, sapore, colore.

Il caldo si fa sentire. Per questo la raccolta ha inizio all’alba, quando ancora la luce è tiepida e l’aria fresca. Direzione: Nichesola. Un paese incantato. Una bolla verde. Un mondo parallelo. Il posto ideale per coltivare, riflettere e far nascere i frutti che diventeranno confettura. Perchè i luoghi sono importanti, così come le mani e gli occhi degli uomini che scrutano ansiosi il momento giusto per iniziare, finalmente, la raccolta. La natura ci insegna il tempo, l’attesa, la differenza fra il respiro e l’affanno.

Dentro a questo tempo e a questo luogo nasce ciò che si può definire qualcosa di artigianale. E da qui viene tutto il resto. Il cuore, le competenze, le mani dell’artigiano, capaci di creare un qualcosa mai uguale a se stesso, prezioso, unico, artigianale appunto.

Qui non si lavora meccanicamente. Non ci sono dosi assolute, o ricette preconfezionate da applicare sempre e comunque. L’artigiano è uno e uno soltanto, colui che conosce a fondo la materia prima, gli ingredienti e sa come mescolarli insieme. Non ci sono trucchi, inganni. Gli ingredienti sono i più semplici del mondo – frutta e fruttosio – Eppure il risultato va oltre le aspettative. Perchè siamo sempre più convinti che le cose semplici siano anche le migliori.

Ecco, la confettura che spalmerete nelle vostre fette biscottate o sopra la vostra cheesecake ha dentro questa storia. E per questo siamo quasi sicuri che ve ne innamorerete al primo assaggio!

Buona colazione a tutti voi!

 

 

Share
Mini Cart 0

Your cart is empty.